fbpx

2020: Anno d’argento per il Fotovoltaico

2020: Anno d’argento per il Fotovoltaico

Nel 2020, le installazioni legate al fotovoltaico sono aumentate. Per l’Europa, è il secondo miglior anno di sempre.

 

Un anno d’or.. ah no! Meglio dire un anno d’argento per il fotovoltaico in Europa. Si, perché secondo Solar Power Europe, l’associazione che punta a rendere l’energia rinnovabile un sistema energetico intelligente, sostenibile ed unico, le installazioni di impianti fotovoltaici registrano un +11% sul 2019. È il secondo miglior anno di sempre, battuto solo dal 2011, quando ci furono oltre 21 GW di nuovi impianti.

Le previsioni per il quadriennio 2020 – 2024 fanno registrare una costante crescita: infatti, nel 2021 si punta a 22 GW di nuove installazioni, per poi salire a 27-30 GW nei due anni successivi, arrivando così a 35 GW di potenza installata nel 2024.
Al primo posto di questa speciale classifica c’è la Germania, con 4,8 GW di nuovo installato, seguita da Olanda (2,8 GW), Spagna (2,6 GW). La Polonia è una delle sorprese di questo report.

La situazione dell’Italia – 

Se l’intero Continente Europeo cresce per numero di installazioni, l’Italia non mostra segnali di crescita incoraggianti. Dopo il boom fatto registrare nel 2011, il nostro Paese figura al sesto posto in Europa in termini di nuova potenza realizzata nel periodo 2021-2024. Infatti, si prevede una crescita media pari al 7% nei quattro anni, con poco più di 6 GW installati.
Secondo i dati riportati da Solar Power Europe, l’Italia ha chiuso il 2020 con 800 MW di nuova capacità installata, al pari del 2019. I principali ostacoli agli investimenti sono dovuti agli oneri amministrativi, soprattutto a livello locale e regionale.

grafico

Sono dati che rischiano di non essere in linea con gli obiettivi e le misure pianificate dal PNIEC – Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima -.

Urge un’accelerazione per recuperare il terreno perduto e far tornare l’Italia tra le Nazioni più virtuose in termini di fotovoltaico.
Abbattere i costi e consegnare un ambiente più pulito e sostenibile alle nuove generazioni è il miglior antidoto al drastico inquinamento ambientale ed ai rincari in bolletta, protagonisti di questo nuovo anno.

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.